Pavia: picchiano un 15enne per futili motivi, 7 coetanei denunciati

Una banale lite è culminata in una pesante aggressione nei confronti di un minorenne da parte di sette coetanei a Casteggio.

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

I Carabinieri della Stazione di Casteggio hanno segnalato, alla Procura presso il Tribunale dei Minori di Milano, 7 giovani, quasi tutti 15enni, per lesioni aggravate in concorso tra loro ai danni di un coetaneo.

I fatti risalgono alla serata del 2 gennaio scorso e sono avvenuti nella stazione ferroviaria di Casteggio dove la vittima, a seguito di una discussione per futili motivi, è stata aggredita dai sette ragazzi, riportando lesioni che non hanno richiesto il ricovero ospedaliero.

I militari, intervenuti su richiesta di alcuni cittadini che avevano assistito al pestaggio, hanno identificato il malcapitato e gli autori dell’aggressione. Nei confronti di tre giovani, oltre alla segnalazione alla Procura minorile, è stata avanzata proposta di applicazione della misura di prevenzione dell’avviso orale, un tempo proponibile solo per i maggiorenni e ora, a seguito dell’entrata in vigore del cosiddetto “decreto Caivano”, estesa anche ai minori quale strumento di contrasto ai fenomeni del disagio giovanile, della povertà educativa e della criminalità minorile.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner