Natale, le cinque regole per il perfetto Spritz (in casa): è il preferito degli italiani

Rispettare le proporzioni della ricetta che sono fondamentali: 50ml di Select, 75ml di Prosecco Brut e 25ml di seltz (o acqua molto frizzante).

Epifania in Pediatria a Magenta, due: il dono di Branco

"Oggi (6 gennaio, nda), nella giornata dell’Epifania, i volontari di Branco sono stati al reparto pediatrico dell’ospedale Giuseppe Fornaroli di Magenta per donare un...

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Nelle ricorrenze di fine anno l’aperitivo si sposta tra le mura domestiche: il 64,5% degli italiani sceglie di fare questo rito conviviale a casa per festeggiare con amici e parenti, con il proprio partner o con i colleghi. Lo Spritz si conferma in assoluto il cocktail irrinunciabile per due italiani su tre, secondo un’indagine condotta da AstraRicerche per Select, l’aperitivo di Gruppo Montenegro nato a Venezia nel 1920. E stando ai dati forniti dal sondaggio – condotto su un campione di oltre 1.000 connazionali tra i 18 e i 65 anni – è il solo cocktail preso in considerazione per l’aperitivo natalizio dal 29% degli italiani, che preferiscono farlo soprattutto a casa.

Tra appassionati e neofiti, il web si conferma una vera fonte di ispirazione per circa due italiani su tre (64,9%), con un ruolo rilevante dei social network (35,2%). Guarda invece alla tradizione e alle antiche ricette il 39,3% dei connazionali. Ecco cinque consigli di Sandra Tasca (titolare di Tàscaro, il primo bacaro veneziano a Milano) per realizzare uno Spritz Veneziano a regola d’arte: 1. Rispettare le proporzioni della ricetta che sono fondamentali: 50ml di Select, 75ml di Prosecco Brut e 25ml di seltz (o acqua molto frizzante). Aggiungere alla fine solo 3 cubetti di ghiaccio e miscelare per due volte con il cucchiaio miscelatore. A casa si può utilizzare anche uno stecco lungo per spiedini; 2. Utilizzare un calice da vino bianco 3. Scegliere un Prosecco Brut; 4. Non è Spritz Veneziano senza un’oliva verde e con il nocciolo. 5. La regola dice di utilizzare il seltz (oggi reperibile in tutti i supermercati). In alternativa va bene utilizzare una comune acqua molto gasata. Vietata l’acqua tonica o una qualsiasi altra acqua aromatizzata.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Altre Storie

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Altre Storie

Pubblicità

contenuti dei partner