Milano, investì e uccise undicenne: condannato a 8 anni

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

MILANO Il giudice di Milano Massimo Baraldo ha condannato a 8 anni di carcere Nour Amdouni, difeso dagli avvocati Robert Ranieli e Niccolò Vecchioni, che la sera dello scorso 9 agosto ha investito e ucciso Mohanad Moubarak, 11 anni, che percorreva in bici via Bartolini.

Il gup, al termine del processo con rito abbreviato, ha accolto la richiesta della pubblica accusa nei confronti del 20enne accusato di omicidio stradale con l’aggravante della fuga. Lo scorso marzo, il gup Lorenza Pasquinelli aveva respinto la richiesta di patteggiamento a 5 anni (che aveva avuto l’ok della procura), perché aveva ritenuto la pena troppo bassa. Come ricostruito nell’indagine della Polizia locale e del pm Rosario Ferracane, quella sera il giovane alla guida senza patente (mai conseguita) aveva assunto cannabinoidi e guidava con una gamba ingessata.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner