Milano Centrale: arrestati due nordafricani

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

MILANO La polizia di Stato ha arrestato a Milano un cittadino marocchino di 25 anni e un cittadino algerino di 21 anni, entrambi irregolari sul territorio nazionale e con precedenti specifici, per tentato furto aggravato in concorso e un cittadino marocchino di 22 anni e un cittadino algerino di 25 anni entrambi per tentato furto aggravato in concorso, ricettazione e reati in materia di immigrazione.

I fatti risalgono a giovedì scorso, quando in mattinata gli agenti della polizia ferroviaria di Milano, in servizio in abiti civili nella stazione di Milano Centrale, hanno notato due uomini aggirarsi nei pressi di un bar nelle vicinanze della stazione per poi tentare di rubare una borsa a un turista. Non riuscendo nell’intento, i due hanno rivolto le loro attenzioni nei confronti di uno zaino che era all’interno di un automezzo aperto, usato da operai. Dopo essersene appropriati sono stati bloccati dai poliziotti, che hanno restituito lo zaino al legittimo proprietario. Sempre in stazione Centrale, nel pomeriggio, i poliziotti, in abiti civili, hanno notato due cittadini stranieri salire su un treno Frecciarossa in partenza. I due hanno prima distratto un viaggiatore per poi sottrargli lo zaino posto sulla rastrelliera senza farsi notare. Scesi dal treno, i due sono stati fermati dagli agenti. A seguito di perquisizione personale e, dai telefoni in loro possesso, i poliziotti hanno riscontrato la presenza di fotografie che ritraevano altri beni mobili presumibilmente rubati. Gli agenti, insospettiti, hanno effettuato una perquisizione all’interno di una stanza di un albergo milanese dove i due avevano soggiornato. Lì hanno rinvenuto un documento presumibilmente falso usato per poter soggiornare nell’esercizio ricettivo e intestato a un cittadino francese, una pochette di pregio e alcuni dollari statunitensi entrambi di provenienza verosimilmente furtiva.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner