― pubblicità ―

Dall'archivio:

++Magenta: abbandonato in mezzo ai rovi, cucciolo di cane messo in salvo. Il racconto di Serena (VIDEO)

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Attenzione: questo articolo fa parte dell'archivio di Ticino Notizie.

Potrebbe contenere informazioni obsolete o visioni da contestualizzare rispetto alla data di pubblicazione.

MAGENTA Non avrebbe passato la notte quel cucciolino di un mese trovato, in mezzo ai rovi di un boschetto vicino alla scuola elementare di Pontevecchio da Serena, un’educatrice del centro disabili della frazione magentina.
Qualcuno, secondo la Polizia locale di Magenta intervenuta, lo aveva abbandonato senza pietà condannandolo ad una brutta fine.

“Stavo lavorando quando, guardando dalla finestra del centro disabili, ho intravisto un cucciolino con un cane più grosso – racconta Serena – Ho allertato l’Enpa, la Polizia locale e la Asl Veterinaria. La Polizia locale è arrivata dopo una decina di minuti. Insieme ci siamo diretti verso il boschetto e, per fortuna, lo abbiamo trovato in mezzo ad una boscaglia piena di rovi. Era spaventato e tremava come una foglia. Il veterinario lo ha visitato  gli è stato applicato il microchip e per una notte lo terrò al caldo a casa mia”.

Questo articolo fa parte dell'archivio di Ticino Notizie e potrebbe risultare obsoleto.

■ Prima Pagina di Oggi