Magenta, la soddisfazione di Forza Nuova sulla vicenda di via Del Carso

"Apprendiamo con dovuta soddisfazione che l’autorità giudiziaria ha deciso di intervenire tempestivamente contro la signora che ha occupato abusivamente l'abitazione in via del Carso a Magenta, inabitata per problemi di salute della proprietaria"

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO -“Apprendiamo con dovuta soddisfazione che l’autorità giudiziaria ha deciso di intervenire tempestivamente contro la signora che ha occupato abusivamente l’abitazione in via del Carso a Magenta, inabitata per problemi di salute della proprietaria.

Ringraziamo a nome dei cittadini di Magenta e soprattutto dei vicini chi, oggi, ha scelto di non utilizzare la metodica dello struzzo prima e dello scarica barile dopo, dimostrando che la giustizia italiana non è sempre bendata ed indirizzata dalla politica nell’applicazione delle leggi ma che può essere, se non obbligata da indicazioni esterne alla sua finalità, garante nella difesa dei diritti dei cittadini italiani.

Ringraziamo le testate giornalistiche che coraggiosamente hanno seguito e riportato nei loro articoli, senza pregiudizio alcuno e sfidando chi ci dipinge come devastatori, i presidi di Forza Nuova, atti a sensibilizzare le Autorità competenti e ad esprimere solidarietà verso la proprietaria.

Azioni congiunte e coraggio nel denunciare una realtà che è ormai considerata pari ad un dramma a cui non si vuole dare un lieto fine e su cui il sipario si potrebbe chiudere semplicemente con una netta e concreta presa di posizione verso chi vuole imporci un copione che non possiamo e vogliamo recitare.

Queste azioni, riprese anche dalla trasmissione ‘Fuor dal Coro’, non sono altro che il prosieguo di lotte e denunce che Forza Nuova ha fatto e fa per la difesa dei diritti dei cittadini italiani a cui, in questo particolare periodo storico, sembrano essere negati in nome di una ossequiosa accondiscendenza che riteniamo tossica per il nostro Paese e che solo un vento purificatore può spazzare via.
Il vento della Rivoluzione. Il vento della consapevolezza”.

Ezio Codegoni
Coordinatore Forza Nuova Lombardia
Maria Federico
Coordinatore Forza Nuova Milano

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Altre Storie

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Altre Storie

Pubblicità

contenuti dei partner