Lombardia, Commissione congiunta in aula consiliare si Autonomia con Fontana e Calderoli. Scurati (Lega): “Autonomia prevista dalla Costituzione”

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Scurati (Lega): “Autonomia prevista dalla Costituzione. Chi è contro non vuole sviluppo del Paese”

MILANO/BAREGGIO – Si è svolta ieri mattina nella sala del consiglio regionale della Lombardia la commissione congiunta ‘Affari istituzionali’ e ‘Autonomia’ alla presenza del Ministro per gli Affari regionali Roberto Calderoli, il Governatore Attilio Fontana con i rappresentanti e gli stakeholder delle associazioni lombarde.

In merito è intervenuto in Aula il Consigliere regionale Silvia Scurati (Lega) membro della Commissione ‘Autonomia’.

“Bene l’incontro di oggi per informare il Consiglio sul prosieguo dei lavori e gli sviluppi dell’iter dell’Autonomia. Una vera operazione verità contro gli attacchi scomposti e la solita strumentalizzazione politica della sinistra”. “Fondamentale la negoziazione con tutti gli Enti coinvolti e la presenza di tanti stakeholder, del mondo imprenditoriale, agricolo e delle associazioni di categoria, presenti oggi in aula evidenzia la voglia di rendere attuale e condiviso il concetto di sussidiarietà ed equità, premiando coloro che virtuosamente sono capaci di lavorare per il bene delle comunità e del sistema Paese”.

“Basta quindi con la caciara politica della sinistra assistenzialista. In un Paese che già oggi è frammentato e iniquo, l’autonomia è lo strumento più democratico ed equo di gestione previsto dalla Costituzione che può migliorare l’intero Paese, la vita di tutti i cittadini e la pubblica amministrazione” conclude Scurati.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner