Agenzia Italpress

La Roma rimonta con Lukaku, 1-1 in casa del Feyenoord

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Pubblicità

Salva

Ultim’ora su ticinonotizie.it

ROTTERDAM (ITALPRESS) – La Roma conquista un prezioso pareggio per 1-1 al De Kuip di Rotterdam contro il Feyenoord, nell’andata dei playoff di Europa League: al vantaggio olandese di Paixao risponde Romelu Lukaku. I padroni di casa si rendono protagonisti di una partenza piuttosto aggressiva, ma la prima azione interessante viene costruita dai giallorossi con un’incursione in area di Pellegrini, che viene fermato sul più bello da Wellenreuther. Al 17′ Dybala mette un nel cross per Lukaku, che tenta il colpo di testa, ma il portiere avversario è attento e blocca senza problemi. La compagine olandese torna a farsi vedere nella metà campo rivale in due frangenti, prima con un destro largo di Paixao e poi con una conclusione da fuori area di Wieffer, disinnescata da Svilar, preferito a Rui Patricio. Quando i ritmi si fanno più bassi ci pensa Paredes a regalare un sussulto alla partita, lasciando partire un potente tiro dalla distanza, che Wellenreuther devia sulla traversa.
In pieno recupero, però, il Feyenoord trova il guizzo vincente per passare in vantaggio: cross perfetto di Hartman per Paixao che, tutto solo, sigla il colpo di testa che vale l’1-0. Nella ripresa la Roma inizia subito a spingere per andare a caccia del pareggio e si rende pericolosa due volte nell’arco di pochi minuti prima con Dybala e poi con Lukaku, ma entrambi peccano di imprecisione. Dopo una serie di tentativi gli uomini di Daniele De Rossi riescono ad acciuffare l’1-1 grazie alla rete di Lukaku che, su assist di Spinazzola, anticipa Hancko e trova l’incornata vincente. Nel finale i padroni di casa sfiorano il 2-1 con un clamoroso palo di Ivanusec, ma alla fine il punteggio resta in parità. Un risultato che tiene aperto il discorso qualificazione in vista della sfida di ritorno prevista la prossima settimana all’Olimpico, dove non ci sarà lo squalificato Bove.
– foto Ipa Agency –
(ITALPRESS).

■ Ultim'ora

contenuti dei partner

Ultim'ora nazionali

Pubblicità