Incidente sul lavoro in Lomellina: due operai ustionati

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

VALLE LOMELLINA Un doppio incidente sul lavoro si è verificato ieri mattina alla Curti srl, meglio nota come Curtiriso, a Valle Lomellina, in provincia di Pavia.

E’ accaduto alle 10 in via Stazione, dove il 118 è intervenuto con amulanze ed elisoccorso per due operai di 50 e 56 anni rimasti ustionati da una fiammata scaturita, secondo quanto riferito, da una caldaia. Entrambi hanno subito ustioni di primo e secondo grado a volto e arti, e sono stati trasportati in codice giallo il primo a Villa Scassi a Genova e il secondo al San Matteo a Pavia. Nessuno dei due sarebbe in pericolo di vita.

I due operai di 50 e 56 anni, residenti a Breme (Pavia) e Mede (Pavia), sono rimasti ustionati ieri mattina, dalle prime notizie, perché investiti da un getto di acqua bollente dopo aver messo in funzione una caldaia, durante il processo di lavorazione del riso. Il più grave dei due è il 50enne, che ha riportato ustioni di primo e secondo grado al volto, al torace e alla braccia: è stato trasportato con l’elisoccorso dell’Areu du Bergamo all’ospedale Villa Scassi di Genova. Al suo collega, meno grave, sono state diagnosticate ustioni di primo e secondo grado al volto, alla schiena e a un braccio: è stato condotto in ambulanza al Policlinico San Matteo di Pavia. Sul posto sono intervenuti, oltre agli operatori del 118, anche i carabinieri e i tecnici dell’ispettorato del lavoro: proseguono gli accertamenti per ricostruire le cause e la dinamica dell’incidente sul lavoro

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Altre Storie

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Altre Storie

Pubblicità

contenuti dei partner