― pubblicità ―

Dall'archivio:

Il Milan piega il Lecce e ritrova i 3 punti, Leao-show

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Attenzione: questo articolo fa parte dell'archivio di Ticino Notizie.

Potrebbe contenere informazioni obsolete o visioni da contestualizzare rispetto alla data di pubblicazione.

In evidenza su TicinoNotizie.it le notizie di rilevanza nazionale e internazionale più importanti del giorno.

MILANO (ITALPRESS) – Uno show di Leao regala la vittoria a un Milan non brillante ma concreto, che si impone 2-0, in cassa, contro un Lecce comunque coraggioso. E’ la doppietta del portoghese, con un gol per tempo, a decidere una sfida nel complesso intensa ma non spettacolare. I padroni di casa prendono in mano le redini del gioco e al 13′ vanno al tiro da fuori con Tonali, con Falcone che devia a lato. Pochi istanti dopo, l’arbitro assegna un rigore per atterramento di Hernandez da parte di Baschirotto ma cambia la decisione dopo la revisione al Var. I salentini sfiorano il vantaggio al 19′ quando Banda centra in pieno il palo di testa da pochi passi dopo un buco clamoroso della difesa rivale su cross di Gendrey. I rossoneri non trovano spazi contro un avversario ordinato, ma riescono a sbloccare la gara al 40′ su una situazione da palla inattiva. Tonali scambia corto da corner con Messias e crossa sul secondo palo pescando Leao che salta in terzo tempo su Gendrey e insacca di testa sul secondo palo dove Falcone non può arrivare. E’ l’1-0 con cui le due squadre vanno al riposo.
La prima parte della ripresa è piuttosto noiosa. La prima chance arriva al 24′ e la firma Diaz, con un sinistro ravvicinato che Falcone para in due tempi. Un minuto dopo è il neo entrato Strefezza a tentare dalla lunga distanza sul versante opposto ma Maignan è attento e respinge in corner. I campioni d’Italia in carica si divorano il raddoppio al 28′. Leao salta secco Gendrey, vince un contrasto in area con Baschirotto e prova a battere Falcone con uno scavetto ma la palla termina alta. Il portoghese si riscatta due minuti dopo, chiudendo i conti a modo suo. Prima, prende palla dalla sua metà in campo e poi parte a tutta la velocità trovando la difesa scoperta, entra in area e va al tiro con il sinistro infilando la palla nell’angolino lontano dopo il tocco del palo. Una splendida rete del numero 17 che mette le cose a posto per i suoi. Nel finale non ci saranno altre occasioni degne di nota e il risultato non cambierà più. Il Milan ritrova così i tre punti in campionato, che lo portano al quarto posto a quota 56, al pari della Roma, che ha però giocato una partita in meno. Deve invece iniziare a preoccuparsi il Lecce, che ha ora solamente due punti di vantaggio sulla zona retrocessione.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).

Questo articolo fa parte dell'archivio di Ticino Notizie e potrebbe risultare obsoleto.

■ Prima Pagina di Oggi