Gli Europei col Duca sul sofà e quando l’Italia ti lascia di stucco

Zaccagni come Baggio e Spalletti come Sacchi, salvati negli ultimi 45 secondi di partita

Faccia da Brenda e la fine della mia adolescenza

Aveva fatto Jenny nella penultima e ultima stagione nella casa della prateria. Ma per tutti noi ormai cinquantenni sarà sempre la Brenda del telefilm...

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO – “Quando Zaccagni nasceva io davo l’ esame di maturità!!! Arrivai con birra per ricordare il mio nome ..
Una storia importante quella di ieri sera perché mi fa capire ;il portiere para ora abbiamo trovato pure il giocatore che fa goal. Una partita da tenere lo zero a zero poi il rigore parato , la dormita difensiva e goal di un pensionato di lusso croato!
Una atmosfera bianco rossa e sembra di essere a Zagabria ! Ma mentre stavo mettendo giù un pezzo nefasto come il commento alla partita ; seguitela su Sky e non su Rai please…
Il goal di questo classe 95 mi fa correre per tutto il salotto ; Lapo è diventato papà e non ha più tempo per le serate pallonate.

Gran goal con grande cavalcata di Calafiori La freddezza dell’ultimo secondo mentre Modric prega come un rosario. La grazia arriva a noi ! Capaci a non perdere la testa ma anche a non metterla sul pallone.
Non riuscivano a fare tre passaggi di fila ma hanno collegato uno scambio e freddezza da campioni
Spalletti sembrava una via di mezzo tra un barista che ha solo caffè e acqua da offrire al cliente o un avventore senza voglia di consumare pronto a inventare tutto per rimanere nel locale
Sembra il 1994 con la Nigeria; tutti pronti a mettere la valigia sul letto per un mesto viaggio
Poi quel cameriere tira fuori una spuma d’annata che toglie in un attimo la sete
Svizzera !!! Svizzera; i prossimi avversari con un biglietto preso al volo.Zaccagni come Baggio e Spalletti come Sacchi.

Gioco alla viva il parroco perché preti pochi ma oratori tanti. In 45 secondi si dimentica tutto pure quella birra calda dell’esame di maturità. Dove una donna senza empatia rideva dei miei sogni
Sensibilità zero mentre questa nazionale ha molta umanità nel sopportare.
Non arrendersi mai anche se tutti i professori stavano scrivendo l’epitaffio o coccodrillo sportivo
Nessuno è morto fino al fischio finale. Abbiamo perso un europeo nel 2000 all’ultimo minuto
Oggi riprendiamo la fortuna perduta o tornata. Questa partita deve essere un esempio di quello che è l’Italia: un paese di gufi e professori che sentenziano e uccidono i talenti
Il genio si è scatenato con i tifosi in subbuglio.

Tifosi croati che buttano quello che vogliono… fosse successo in Italia !!!! Sicurezza e siamo senza regole. Grazie nazionale che mi hai fatto rimanere di stucco! Una vita è lunga e gli esami non finiscono mai. Per molti la vita finisce ad un esame non brillante per molti continua con lo spirito di rivalsa.
Lottare fino all’ultimo minuto perché le partite finiscono quanto arbitro fischia tre volte.
Non chiedere mai se hai criticato troppo non chiedere, mai se hai sbagliato giudizio ammetti quando uno fa bene e ripaga delle sofferenze” .

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner