Faccia da Via Crucis o da venerdì Santo

"Non chiedere mai se fare digiuno chiedi a te stesso di giudicare qualcuno sui fatti e non sulle parole". La massima del nostro Duca di Saronno che vale quanto mai anche per la politica

Post fiera piccanti. Vinitaly e Salone del Mobile: dati in aumento. I grandi eventi spingono il sesso a pagamento

Design Week, Salone del Mobile e Vinitaly sono manifestazioni fieristiche che muovono sempre grandi numeri sul territorio in cui si svolgono. Non fa...

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO – “Egregio Direttore, siamo arrivati al culmine delle festività pasquali in periodo elettorale. Nessuno si perderà in presenza la processione di questa sera in ogni angolo del bel Paese. Anzi sarà in prima linea a portare l’Altissimo in gloria.

Ormai la politica si divide; specialmente nelle piccole realtà! In comitati elettorali e in gestione di potere. Nove mesi ma anche meno per la nascita del messia che risolverà tutti i problemi della comunità.

Uomo con un gruppo di dodici e più ; dipende dalle fattezze del borgo. Parabole da mille e una notte tanto per rendere la mano ai fratelli di digiuno.

Ma da noi è ancora di moda ?? La Quaresima così sottovalutata e sbeffeggiata per renderla ridicola …
Per poi esaltare gli estremi atti di astinenza di altre parti. Ma nelle idi delle votazioni va tutto in un pentolone …Tutto da brodo basta un voto; meglio con preferenza …

Ah la via Crucis di partecipare a tutto compreso l’entrata trionfale mentre il vecchio viene messo in croce … Ma gli altri convinti sono molti poi aggiungiamo gli agnostici che vanno per non decidere !!!
La politica pure a livello locale non interessa più o ha veramente rotto.

Ma con l’effetto facebook o social aiutati da giornali ,bar e TV sembra coinvolgere la totalità del borgo. Effetti San Remo ? O balletto scemo …Forse, il bebè o bene fanno rima con sostiene il globo delle nostre funzioni. Tutto per il voto ; sapere le danze e le Madonne Pellegrine …pure virtuali
Gente sbarcata sui social con fanfara come conquista della luna.

Certo, nei nostri borghi al 80 per cento sono eventi contro la noia e le messe da funerali …
Ormai i matrimoni per vedere le spose e amiche sono sempre più rari. Comunioni e cresime sempre più diverse e perse. I vecchi comunisti accusavano di andare in chiesa per mettere la pelliccia o abito buono !!! Però erano tutti lì a vedere la sfilata di moda. Ora è una passerella di aspiranti “spazio”
Il Mondo cambia ma non dobbiamo dirlo in campagna elettorale perché poi qualcuno ci rimane male.

La croce va portata per 5 anni invece di 5 o 6 mesi …Sempre le solite storie e parabole con i profeti invecchiati o rigenerati Di padre in figlio o nipote ecco la realtà !!!

Qualcuno ha provato a fare il seminatore nel deserto negli anni precedenti alla raccolta del voto …
San Giovanni Battista gli hanno fatto fare .Perché quando arriva il momento scendono tutti dalla croce per noi … Ogni azione vale un milione prima della votazione generale …Fate digiuno per ciascuno di noi per poi scegliere le vostre colpe.

Ma stasera ci saremo tutti poi del futuro non v’è certezza. Solo una cosa è certa che passata la festa per un lustro non si muoverà nulla. Comitati su comitati ma i cittadini non sono salvati …

Non chiedere mai se fare digiuno chiedi a te stesso di giudicare qualcuno sui fatti e non sulle parole”

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Altre Storie

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Altre Storie

Pubblicità

contenuti dei partner