Faccia da trattative elettorali

Le trattative o serate politiche ? Seduti in una casa o pizzeria o magari in una sala istituzionale....

Faccia da Ama ma non per tutti

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - "Forse sono l'unico italiano a non strapparmi le vesti alla notizia tragica dell'addio di Amadeus dalla Rai e per grazia...

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO – <Pedala che pedala la strada è lunga.

Chi sarà il primo ad aprire l’uovo per mostrare la sorpresa? In questi periodo non conta il passato o futuro si gioca il presente ! Aumenta la curiosità ??? Forse solo in me che ho fatto overdose di politica.

Certo le dipendenze sono cose che fanno male ma a cui non si può rinviare.
Rinunciare vuol dire perdere !!! Perdere vuol dire non averci mai provato ? No !! Di voler rivedere di perdere… Meno di 35 giorni e poi si inizierà a chiedere o andare in campagna ..

Molti seminano ma troppi vogliono raccogliere … Chiama padre chi ti dà il pane per questo molti si sentono orfani e senza padri politici.

La politica è morta ? Ma le poltrone non rimangono vuote … Vuoto rimane il calore del popolo o il futuro o proposte o richieste … Non ci sono giovani ? Toglietevi vecchi !!!! Si accusava di tutto Berlusconi ; visto il periodo pure di aver baciato Giuda !! Una delle tante accuse: non ha creato un delfino??????? Ripetere!!!!

In un paese dove solo per morte si esce di scena. Ma chi ha creato un delfino in Italia ???
Forse in questo paese come dico da secoli è più importante la persona che parla piuttosto della parola

Siamo una grande provincia o un paesone immobile. Pure nel pensare … Tutti vogliamo la rivoluzione ma portiamo i Capponi a chi li mangia da sempre … Sempre tra Promessi Sposi e Giovanni a coscia lunga … Anche se vogliono dipingerci diversi e più complessi votiamo sempre come fessi… Altri non vanno ma subiscono i difetti.

Facciamo un gran trambusto come se siamo sempre nel giusto …Tranquillo passerà tutto e ci accorgeremo di avere ancora scelto la strada sbagliata e piena di pozzanghere. Proprio quelle strade che vorremmo a posto e senza buche. Ci saranno altri 5 anni per prepararsi a fallire o scegliere di non andare a votare”.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Altre Storie

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Altre Storie

Pubblicità

contenuti dei partner