Faccia da Ama ma non per tutti

"Non chiedere mai se il festival sarà tuo perché se lo affidi sempre a una persona non sarà più tuo...."

Faccia da dati e il bello del web…

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - "Noi siamo fiduciosi e regaliamo tutti i nostri miseri dati e vita alla realtà virtuale. Facciamo acquisti senza muoverci di...

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO – “Forse sono l’unico italiano a non strapparmi le vesti alla notizia tragica dell’addio di Amadeus dalla Rai e per grazia ricevuta da San Remo.

Sono l’unico italiano che non si inchina davanti a Sua santità Elodie e alla divinità Annalisa in reggicalze … In un mondo di pecore che accusa di essere bue. Ormai gli spettri della propaganda si fanno importanti e tragico l’epilogo; la perdita di San Remo e tutti i suoi blog.

Popolo della rete in fuga verso la vittoria porterà in spalla Ama e il discepolo Fiore !! Le levate all’alba o non dormire per il nostro chattare e cliccare. Tutti musicisti e cantanti dai tempi delle elementari si sono sfogati sulle tastiere e smartphone.

Un grande polpettone dove sbagliavano nomi ma non i codici del voto. Personalmente non metterò mai un ex della radio a condurre un festival ma mai più mai; alla direzione artistica.

Questo insegna che se hai l’opinione a favore i pochi contro sono degli eretici; sommerso dalla valanga d’insulti del web. Siamo cresciuti insieme dalle sponde opposte dello spettacolo. Prima uomo Fininvest poi Rai; il ritorno in Mediaset e infine TV di stato.

Segno dei tempi che cambiano, fine del monopolio e poi duopolio…La TV del futuro ha incarnato , quella piena di mi piace dov’è il pubblico è il vero protagonista. Fai credere al popolo che comanda e non andrai mai giù dal trono. Questa è ormai la regola dei nuovo presentatori. Fai vedere che hai bisogno e dai spazio a tutti …
Tanto tra di loro si scanneranno a suon di tastiera e battiti di click.

Ormai la vecchia TV è morta pure sepolta o bruciata …Serve solo a fare dei post per prendere commenti e nominativo. Fare eventi e riempire le tasche e teste … Soldi e ricordi ma Ama da molto bene che bisogna lasciare spazio.
Non mangiare tutto. Fai più rumore al digiuno che nel banchetto …
La storia si ripete; anni ’80 Berlusconi prendeva tutto e tutti oggi Sky e la 9 fanno indigestioni di vecchi nomi tutti uguali …Forse è l’occasione per Rai e Mediaset di avere coraggio ???

Forse Mediaset bada all’oggi. Ma la TV pubblica può puntare su nuovo prodotti e uomini magari fatti in casa …
La Rai ha già perso il titolo contro il duopolio anni 80/90. Perché non ha saputo dare e fare veramente un servizio pubblico. Ora non deve perdere il treno e lanciare il sommerso buono del web che cerca di uscire dalla rete. Come 40 anni fa le TV private presero dalle cantine e locali i propri personaggi.

Aria nuova o di casa basta che non si ripete il passato. Un carrozzone che non va più avanti da snellire subito
Per San Remo ???? Nel presente ha vinto Ama ma il futuro …Ha riportato i giovani a tifare san Remo e guardarlo
Saranno ricordati i suoi festival ??? Pure le canzoni …
Se uno cambia è perché migliora ma pure Fiore !? L’uomo che ogni anno sale su un palco può fare a meno di quel villaggio vacanze ???
Forse bisogna avere coraggio anche se la stampa è contro e tornare al Festival della canzone italiana, non un villaggio vacanze o festa della salamella.
Non chiedere mai se il festival sarà tuo perché se lo affidi sempre a una persona non sarà più tuo”.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner