Decorambo: 12 moschee abusiva a Milano

'Solidarietà a Klaus Davi'

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Rivolgo la mia più totale vicinanza e solidarietà al giornalista Klaus Davi, professionista nel mondo della comunicazione, che conosco personalmente da diversi anni. E’ assurdo che una persona che svolge il proprio mestiere venga aggredita sia verbalmente che fisicamente senza aver fatto nulla di mare o aver leso nessuno. Come denuncio da molti anni, ormai, il tema dei Centri Islamici milanesi rappresenta un vero e proprio problema”: lo afferma, in una nota, il parlamentare Riccardo De Corato di FdI sull’aggressione avvenuta ieri al giornalista Klaus Davi davanti al Centro islamico di viale Jenner a Milano.


“Inoltre, solo a Milano, ci sono 12 moschee abusive e, come abbiamo visto anche ieri, questi luoghi sono spesso frequentati da persone violente e aggressive
, che pensano di fare ciò che vogliono sempre e comunque! Quello a cui abbiamo assistito nei confronti del giornalista Davi, purtroppo, è ciò che è avvenuto all’esterno, non oso pensare cosa possa succedere internamente. Chi controlla questi luoghi? Chi verifica le attività, appunto, di questi Imam e dei loro sermoni? Il Comune, ancora una volta, tace favorendo la comunità straniera a cui ha dato nuove aree gratis (gli ex bagni pubblici di via Esterle) in cui sorgerà una nuova moschea”, conclude De Corato.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner