― pubblicità ―

Dall'archivio:

Casorezzo, un ciclo di video incontri rivolto ai giovani

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Attenzione: questo articolo fa parte dell'archivio di Ticino Notizie.

Potrebbe contenere informazioni obsolete o visioni da contestualizzare rispetto alla data di pubblicazione.

 

CASOREZZO  –  L’impegno sociale, la solidarietà, la voglia di spendersi per il prossimo hanno un cuore giovane. Il decanato del Villoresi vuole dimostrarlo nel modo più pieno proponendo ai giovani del territorio una serie di incontri imperniati su testimonianze di questo impegno al tempo emergenziale del Covid-19. Una propensione all’aiuto, all’uscire da sé per farsi sostegno per chi soffre che la pandemia non ha prostrato ma anzi rafforzato. “Giovane, dico a te, alzati” è il titolo di questi incontri a cui ci si potrà collegare attraverso Zoom.
“Nel tempo del coronavirus – spiegano i promotori – quando il rischio è anestetizzare la vita, ci mettiamo in ascolto di alcuni testimoni del mondo della carità, dell’arte e della letteratura. Essi ci daranno impulsi di bellezza per vivere da giovani appassionati questo tempo che ci è dato”.  Giovedì 14 maggio sarà dedicato al servizio in ospedale. Poi, con cadenza settimanale, sarà la volta di arte (giovedì 21), cinema (giovedì 28) e  letteratura (giovedì 4 giugno). Gli incontri partiranno tutti alle 21.30 e costituiranno per i ragazzi l’occasione per fermare riflessione e cuore su mille capacità di coinvolgersi socialmente e di fare fruttificare a beneficio proprio e degli altri il seme  che regna in loro.
Cristiano Comelli  

Questo articolo fa parte dell'archivio di Ticino Notizie e potrebbe risultare obsoleto.

■ Prima Pagina di Oggi