Bergamo: col parapendio su albero da 15 metri

Salvato da Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico e l'ambulanza del Soccorso Cisanese

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Intervento, nel pomeriggio di ieri, per la VI Delegazione Orobica del Cnsas-Soccorso alpino. L’attivazione è arrivata poco prima delle 13, quando un uomo che stava praticando parapendio sul territori di Caprino Bergamasco è precipitato, riuscendo però ad aprire la vela di emergenza e finendo bloccato su un albero a un’altezza di circa quindici metri.

L’uomo, rimasto cosciente, è riuscito a inoltrare una richiesta di aiuto e la centrale Soreu Alpi ha mandato sul posto le squadre territoriali della stazione Valle Imagna del Cnsas – Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico e l’ambulanza del Soccorso Cisanese. I soccorritori lo hanno raggiunto, messo in sicurezza e calato a terra. Valutato dal punto di vista sanitario dai due sanitari Cnsas presenti, è stato messo in barella e trasportato con portantina all’ambulanza.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner