Abbiategrasso, gli Alpini- grandi come sempre- ripristinano il presepe vandalizzato e sporgono denuncia

L'annuncio del capogruppo delle Penne Nere Luca Gorla

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Hanno risistemato tutto, senza polemiche, come sempre. Lo spirito di corpo e la generosità degli alpini di Abbiategrasso emergono ancora una volta, dopo il vile atto vandalico ai danni del presepe posizionato in piazza Marconi nei giorni scorsi.

“Voglio ringraziare i miei Alpini che hanno ripristinato il Presepe in Piazza Marconi. Anche il bastone di San Giuseppe che è stato portato via, è stato sostituito con uno nuovo. Voglio anche ringraziare tutti gli abbiatensi che ci hanno espresso solidarietà sui social. Noi Alpini non vogliamo pensare a scenari particolari, ma la vogliamo vedere solo come una bravata di qualche ragazzino annoiato, ma che comunque debba essere giustamente punita. Pertanto abbiamo presentato denuncia contro ignoti per danneggiamenti presso la stazione dei Carabinieri di Abbiategrasso, in modo che possano partire le indagini e possano essere acquisite le immagini delle telecamere di sorveglianza presenti in piazza per poter individuare e punire chi ha danneggiato il Presepe. Questo lo dovevamo a noi e soprattutto alla nostra città!”. Queste le parole di Gian Luca Gorla, Capogruppo Alpini Abbiategrasso.

Sul tema è intervenuto anche il presidente del Consiglio comunale, Francesco Bottene. “Il presepe di Piazza Marconi, un’opera d’arte significativa e profondamente legata alle tradizionali celebrazioni natalizie, realizzato con dedizione dal Gruppo Alpini di Abbiategrasso, è stato oggetto di un vile atto vandalico ad opera di ignoti. Il Gruppo Alpini di Abbiategrasso ha dedicato tempo e impegno alla creazione di questa rappresentazione, che non solo sottolinea la bellezza artistica ma incarna anche i valori cristiani di solidarietà, pace e condivisione che caratterizzano il periodo natalizio: il presepe, con le sue figure rappresentative della Natività, è un messaggio di speranza e amore portato dal Natale. Questo atto vandalico non colpisce solo una rappresentazione artistica, ma ferisce anche il cuore della nostra comunità e il prezioso lavoro svolto dagli Alpini. Desidero esprimere la mia solidarietà al Gruppo Alpini di Abbiategrasso e a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione e alla cura del presepe”.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner