Abbiategrasso: 21 Comuni firmano il Protocollo d’intesa per la promozione del territorio

L’Assessore regionale Mazzali: “Per il grande evento delle Olimpiadi di Milano Cortina 2026 l’indotto turistico deve raggiungere il maggior numero di comunità, non solo il centro città di Milano”. La firma sabato 18 Maggio alle 17 al Castello Visconteo

Ambiente. Rete Natura 2000 risultati di gestione e obiettivi per il futuro

In occasione della Giornata Europea della Rete Natura 2000, il Parco lombardo della Valle del Ticino organizza in data 21 maggio (a partire dalle...

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Nel Castello Visconteo di Abbiategrasso, sabato 18 maggio 2024 alle ore 17.00, sarà sottoscritto ufficialmente il Protocollo d’intesa per la promozione del territorio a Est del Ticino.

L’obiettivo è accrescere l’attrattività del territorio, valorizzando le identità locali e proponendo azioni congiunte per la promozione dei beni storici e culturali, del paesaggio e dell’ambiente, del benessere e dell’enogastronomia.

L’evento è patrocinato da Regione Lombardia. In occasione della cerimonia aperta al pubblico sarà possibile visitare la mostra fotografica “Un Territorio in Comune” allestita nel Castello Visconteo con i punti d’interesse di tutti gli enti aderenti al Tavolo. Inoltre, è previsto un momento convivale accompagnato dalle note di un concerto per quartetto d’archi dell’Accademia dell’Annunciata.

L’Assessore regionale al Turismo, Marketing territoriale e Moda Barbara Mazzali dichiara: «Con grande piacere partecipo all’avvio di un progetto che vede l’impegno di oltre una ventina di Comuni del Milanese per la promozione del territorio dell’Est Ticino tra Abbiatense, Castanese e Magentino, dalle ottime potenzialità turistiche.

Milano non è solo il suo centro-città affollato di turisti e famose vie dello shopping, ma è anche una Città Metropolitana che fa capo a 133 comuni e 3 milioni e mezzo di abitanti. La sfida che vede coinvolte le 21 amministrazioni è quella di seguire, ciascuna in base alle sue peculiarità, un piano determinato e condiviso all’obiettivo di creare ‘esperienze turistiche’.

Le tre linee guida principali sono i tre maggiori attrattori turistici in Lombardia: cultura, attività outdoor e turismo enogastronomico. Il territorio ‘messo in comune’ dalle 21 amministrazioni locali offre proprio questo: natura, piste ciclabili, itinerari, castelli, dimore storiche, ville, borghi, piazze, scorci ‘paesani’, chiese, portici, piccoli bar e trattorie, …uno scenario reso ancor più affascinante dalla presenza di due tesori storico-naturalistici del Milanese e della Lombardia: il Parco del Ticino e i Navigli. Regione Lombardia vede il Milanese come un’area urbana unica, ricca di risorse attrattive grazie alle specificità di tanti Comuni, da valorizzare al massimo, anche in vista delle Olimpiadi Milano Cortina 2026, affinché opportunità e indotto turistico raggiungano il maggior numero di comunità».

Ecco gli Enti coinvolti in questo progetto: Abbiategrasso (capofila), Consorzio dei Navigli SpA, Albairate, Bareggio, Bernate Ticino, Besate, Binasco, Cassinetta di Lugagnano, Castano Primo, Cisliano, Corbetta, Comune di Cuggiono, Cusago, Gaggiano, Inveruno, Morimondo, Nosate, Ozzero, Robecchetto con Induno, Trezzano sul Naviglio, Comune di Vermezzo con Zelo, Comune di Zibido San Giacomo e Parco Lombardo della Valle del Ticino.

Il Sud – Ovest Milanese è un territorio pregiato, verde e ricco di acque che rappresenta il grande “polmone verde” dell’area metropolitana. Un luogo ricco di storia, arte ed eccellenze anche enogastronomiche che si sviluppa nel cuore del Parco del Ticino.

Un territorio fortemente attrattivo che, proprio attraverso il Protocollo d’intesa del 18 maggio 2024, potrà finalmente essere promosso in maniera adeguata a livello regionale, nazionale e internazionale. Questo è il frutto di un lungo lavoro di collaborazione maturato nel corso degli ultimi anni, iniziato prima della pandemia e che si corona con le firme di ben 21 Comuni, oltre al Consorzio dei Navigli SpA partner del progetto sin dall’inizio di questo percorso e della partecipazione del Parco Lombardo del Ticino, come ente facilitatore.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner