A Gambolò in vendita la casa di Artemio, ‘Ragazzo di campagna’

Più che una casa, un simbolo: molte stanze sono rimaste le stesse della pellicola girata da Castellano e Pipolo nel 1984, ad esempio la famigerata camera da letto dalla quale Artemio lanciava la scarpa al gallo

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

E’ una delle case più iconiche della commedia italiana. La ricordano tutti, essendo divenuta icona di uno dei film cult del cinema italiano anni ’80 per antonomasia con protagonista Renato Pozzetto nel ruolo di Artemio, il contadino che a 40 anni vuole cambiare vita e si trasferisce a Milano, salvo poi decidere alla fine di tornare nell’amata campagna. L’abitazione situata a Gambolò è ora in vendita, al prezzo di 380 mila euro.

Un sito di vendite immobiliari la presenta come “un’occasione unica per acquistare la casa che ha fatto la storia del cinema italiano”. L’immobile, che si trova vicino ad alcune cascine, venne costruito ad inizio del Novecento. Dieci anni fa era stata acquistata e ristrutturata da un privato.

Molte stanze sono rimaste le stesse della pellicola girata da Castellano e Pipolo nel 1984, ad esempio la famigerata camera da letto dalla quale Artemio lanciava la scarpa al gallo che al mattino lo svegliava, o la cucina, con le pietre di fiume incastonate all’interno della parete, dove al mattino Artemio faceva colazione con il caffelatte.

Una pellicola che ha segnato la storia del cinema italiano e che nel corso degli ha vissuto di eventi speciali come il consueto passaggio del treno a Carbonara Ticino: con centinaia di fan del film che hanno atteso l’arrivo del convoglio, a cui ha presenziato alcune volte anche Renato Pozzetto, regalando emozioni aggiuntive ai numerosi presenti.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner