Novara, denunciato stalker 61enne

Operazione della Polizia

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

La Polizia di Stato di Novara ha dato esecuzione alla misura del divieto di avvicinamento alla persona offesa, di mantenere una distanza non inferiore a 500 metri e il divieto di comunicare con la stessa con qualsiasi mezzo -, nei confronti di un cittadino italiano residente a Novara di 61 anni che avrebbe stalkerizzato una donna conosciuta grazie al proprio lavoro di assicuratore.La vicenda ha inizio nel decorso mese di gennaio quando una donna, già cliente di un’agenzia assicurativa, veniva contattata dall’uomo per l’offerta di un nuovo preventivo: lì, l’uomo invita la donna a un incontro fuori dall’ufficio.

Al rifiuto della donna, che in seguito diventerà vittima di veri e propri atti persecutori, l’uomo inizia ad importunarla con una lunga serie di messaggi. Nonostante il netto rifiuto da parte della donna, e nonostante avesse comunicato allo stalker di aver informato il proprio marito di quanto stava accadendo, l’uomo ha continuato a molestarla e peseguitarla tanto da costringerla a modificare le proprie abitudini di vita, evitando di uscire da sola dal luogo del lavoro, facendosi accompagnare all’auto, ad assumere addirittura ansiolitici e ad acquistare uno spray al peperoncino da portare con sé. La donna si è così rivolta alla questura per sporgere denuncia.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner