Arluno: nuovi strumenti all’avanguardia per la Polizia locale grazie al cofinanziamento di Regione Lombardia

Una Dash cam, due fototrappole,, un etilometro ottenuti grazie al cofinanziamento di Regione Lombardia

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

Implementare e dotarsi di strumentazioni tecnologiche all’avanguardia. La Polizia Locale di Arluno, dietro impulso dell’amministrazione Comunale, da diverso tempo sta perseguendo questi obiettivi con il fine di contribuire a migliorare i propri interventi nel campo della Sicurezza Urbana.

Infatti dopo aver partecipato al Bando Regione Lombardia D.d.u.o. 19 ottobre 2022 – n. 14956 Bando per l’assegnazione di cofinanziamenti a favore dei Comuni in forma singola o associata per tutte le funzioni di Polizia locale, per l’acquisto di dotazioni tecnico strumentali, rinnovo e incremento del parco veicoli, destinati alla Polizia locale – Anno 2023 (l.r. 6-, ed aver ottenuto un coofinanziamento da REGIONE LOMBARDIA di € 4.333,71, pari al 50% delle spese sostenute dal Comune di Arluno per l’acquisto di queste strumentazioni:

Una Dash cam ovvero “dashboard camera” (telecamera da cruscotto) chiamata anche DVR
auto; si tratta di dispositivo elettronico per l’acquisizione di immagini, applicabile sul
parabrezza del veicolo di servizio al fine di registrare gli eventi che accadono all’esterno della
vettura nella direzione in cui tale dispositivo è rivolto, importante per la ricostruzione di fatti e avvenimenti suscettibili di approfondimento anche ai fini giudiziari e per la sicurezza degli agenti e dei cittadini.

Due Fototrappole cioè attrezzature, di facile portabilità, atte a fotografare o a
riprendere immagini, idonee a collocazione agevole e rapida con cinghie, con caratteristiche
di occultamento/mimetizzazione e prive di continuità nel posizionamento, contrariamente agli
impianti di videosorveglianza caratterizzati da apposita struttura o alimentazione; utilissime soprattutto nelle indagini relative agli abbandoni dei rifiuti e di creazione di discariche abusive, con finalità di ricerca ed individuazione dei trasgressori.

Un etilometro cioè apparecchio portatile omologato che consente di analizzare l’aria
alveolare nell’espirato e visualizzare su display il valore espresso direttamente in g/l di alcool
nel sangue, da utilizzare per i controlli stradali nel contrasto alla guida in stato di ebbrezza.

Nel 2024, ha gia presentato una ulteriore domanda di partecipazione all’ultimo bando in materia, emanato da Regione Lombardia, volta ad ottenere un ulteriore coofinanziamento per l’acquisto di nuove telecamere di sorveglianza e varchi di rilevazione delle targhe dei veicoli, ed integrare quindi il gìà ben consistente impianto che ha già dato buoni risultati, dimostrandosi utile nell’identificazione di soggetti dediti alla commissione di atti vandalici, di reati compiuti dalla microcriminalità, nella ricostruzione esatta di sinistri stradali e di strategico ausilio alle forze dell’ordine per le indagini di Polizia Giudiziaria.

Nel caso il Comune di Arluno, fosse destinatario di tale compartecipazione alla spesa da parte di Regione Lombardia, parte della somma a disposizione verrebbe utilizzata per il miglioramento dell’impianto Radio per le trasmissioni e gli agenti verrebbero dotati di nuove portatili di ultima generazione, in grado di garantire maggior sicurezza nei contatti con la Centrale operativa e tra gli stessi operanti.

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Altre Storie

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Altre Storie

Pubblicità

contenuti dei partner